Informazioni
Un volo tandem dalla montagna locale di Bressanone – la Plose – inizia con la salita all’area di lancio ad un’altitudine di circa 2.050 metri
per saperne di più
Volo tandem
Un volo tandem con un parapendio è un'avventura indimenticabile tra le meravigliose montagne dell'Alto Adige.

saperne di più
Libro degli ospiti
Come ti è piaciuto il tuo volo? Scrivete le vostre impressioni e suggerimenti nel nostro libro degli ospiti!

scrivi un commento
Richiesta

Un volo tandem in parapendio: introduzione e fase di lancio

Un volo tandem dalla montagna locale di Bressanone – la Plose – inizia con la salita all’area di lancio ad un’altitudine di circa 2.050 metri. La salita avviene in cabinovia e durante il tragitto verso la stazione a monte riceverete informazioni sulle caratteristiche di un volo tandem. Il pilota addestrato vi spiegherà, tra le altre cose, le differenze tra un lancio con il paracadute dall’aeroplano e un volo tandem con un parapendio. Prima del lancio nell’area della partenza il pilota vi spiegherà come si svolge il volo e il sedile sarà adattato alle misure del vostro corpo. Dopo una prova del sedile e un controllo delle cinghie il pilota attende la giusta corrente ascendente. Il lancio in tandem si svolge su una ripida collina dopo pochi passi che si eseguono insieme al pilota. Quando il vento s’impiglia nel parapendio vi solleverete da terra e inizia la fase di volo.Un volo tandem in parapendio: introduzione e fase di lancio

Fase di volo e atterraggio durante un volo tandem in parapendio

Un volo con il parapendio è reso possibile dalle correnti ascensionali in montagna, che nascono dall'azione della radiazione solare (termica). Durante la fase di volo il pilota vola in cerchi, sempre alla ricerca di condizioni termiche adatte per un esperienza di volo più estesa. Con il sostegno delle correnti ascensionali la fase di volo può essere prolungata. In determinate circostanze, in condizioni di calma, è possibile scattare delle fotografie. Prima di atterrare il pilota spiega brevemente il procedimento. Di solito durante la fase di atterraggio è necessario scivolare leggermente in avanti ed essere preparati a correre. Prima dell’atterraggio il pilota rallentata il parapendio, e appena sentirete la terra sotto i piedi dovrete iniziare a correre. Dopo pochi metri il parapendio scende a terra ed sarete atterrati in tutta sicurezza.